I migliori prodotti al CBD per il dolore muscolare

Il CBD sta diventando un elemento fondamentale nelle pomate, negli unguenti e nelle creme per il dolore muscolare. Ecco una lista dei nostri integratori e topici al CBD preferiti per il dolore e il recupero muscolare.

daily cbd
Scritto da
Daily CBD , pubblicato 1 settimana fa

Il CBD sta diventando un ingrediente basilare in pomate antidolorifiche, unguenti e creme. Ecco una lista dei nostri integratori e topici al CBD preferiti per il dolore e il recupero muscolare.

I dolori muscolari (che siano il risultato di un infortunio, di condizioni mediche sottostanti, di stress cronico o di recupero da un allenamento intenso) sono qualcosa che preferiremmo evitare ogni volta che è possibile, in modo da poter tornare alle nostre normali routine.

Ultimamente, il CBD (cannabidiolo) è diventato uno dei tre ingredienti principali delle pomate per i muscoli, degli integratori per il recupero e degli oli per massaggi specificamente progettati per ridurre il dolore e il malessere muscolare.

Il CBD è un composto non psicoattivo, ed è diventato particolarmente popolare come alternativa ai miorilassanti e agli antidolorifici farmaceutici per evitare molti degli effetti collaterali negativi associati a questi medicinali.

Con così tanti nuovi prodotti al CBD che fanno la loro entrata sul mercato, tutti che promuovono benefici simili, può essere difficile decidere su quale investire i propri soldi.

Dopotutto, nessuno vorrebbe spendere 50€ per oli da truffa.

In questo articolo, vedremo i migliori prodotti al CBD per il dolore muscolare e forniremo alcune informazioni su cosa cercare in un marchio di CBD di qualità.

  • Indice

Il Miglior CBD per il dolore e il recupero muscolare

ProdottoBassa intensitàAlta intensitàPrezzo a partire da

Kat's Naturals crema antidolorifica al CBD con capsaicina

11,6 mg/ml

11,6 mg/ml

45,00$

Acquista
medterra-topici-750mg

Medterra Crema rinfrescante ad azione rapida

2,5 mg/ml

7,5 mg/ml

49,95$

Acquista
nuleaf-organic_cbd_oil_50

Nuleaf Naturals Olio di CBD

48,5 mg/ml

48,5 mg/ml

38,50 $

Acquista

Ojai Energetics Sports Gel

3,33 mg/ml

3,33 mg/ml

46,95 $

Acquista
blue-ridge-bath-bombs-

Blue Ridge Bombe da bagno di CBD

60 mg/bomba da bagno

60 mg/bomba da bagno

15,00$

Acquista

1. La migliore pomata riscaldante al CBD

Kat’s Naturals produce tre pomate antidolorifiche: una con un’altra erba nota come arnica, questa con la capsaicina, e un’altra variante al CBD ad alta resistenza. Anche se adoriamo tutti questi topici, pensiamo che la crema riscaldante con capsaicina (il componente attivo che rende i peperoncini piccanti) sia la migliore per i dolori muscolari.

L’effetto riscaldante favorisce il flusso sanguigno ai muscoli, apportando nutrienti freschi ed eliminando più rapidamente le nostre scorie metaboliche per favorire un recupero veloce.

La sensazione di calore con questa crema è perfetta: non troppo calda da far diventare la pelle rossa e infiammata, ma abbastanza calda da poterla sentire.

Questa roba è fantastica. Consigliamo di conservarne un po’ nella borsa da palestra o nell’armadietto dei medicinali per utilizzarla dopo un duro allenamento o dopo un infortunio.


2. La migliore crema raffreddante al CBD

Questa crema rinfrescante di Medterra è realizzata con un mix di arnica, mentolo e CBD. Il CBD fornisce la maggior parte degli effetti antidolorifici, mentre il mentolo fornisce una delicata azione rinfrescante.

L’arnica è una popolare specie di pianta medicinale utilizzata per accelerare la guarigione di ferite, ossa rotte e pelle irritata e funge da ottima aggiunta a questa formula per accelerare il processo di recupero.

Questa formula è estremamente versatile nei suoi utilizzi. Puoi applicarla per ferite e infortuni, scottature solari, dolori articolari o per il recupero muscolare dopo un allenamento. Il prodotto è disponibile in due potenze. Anche se l’opzione di intensità inferiore potrebbe bastare per piccoli tagli, graffi e ustioni lievi, l’opzione ad alta potenza è preferibile per il recupero muscolare, dolori articolari o lesioni più gravi.


3. Il miglior olio di CBD per i dolori muscolari

Nuleaf Naturals produce alcuni prodotti al CBD di altissimo livello. L’azienda pone enfasi sull’utilizzo di canapa di prima scelta ed esegue regolarmente analisi di controllo della qualità attraverso laboratori indipendenti. I suoi prodotti sono entrambi semplici, ma efficaci: un concetto rispecchiato perfettamente dalla linea di oli di CBD.

Questi oli sono realizzati con un estratto di canapa a spettro completo e olio di semi di canapa di alta qualità. Questi oli sono disponibili in un’unica potenza, 48 mg/ml, il che mantiene le cose semplici per i clienti.

Adoriamo questa decisione, perché assicura che nessuno faccia l’errore di ordinare un olio di CBD troppo leggero per fare bene. È più facile prendere una dose più piccola di un olio ad alta potenza che raggiungere la dose giusta con un olio a bassa potenza.


4. Il miglior CBD per uso topico per il dolore e il recupero muscolare

Questo gel sportivo al CBD idrosolubile è formulato specificamente per favorire il recupero muscolare. Ciò include la promozione della rigenerazione del tessuto muscolare, la riduzione dell’infiammazione e l’alleviamento del dolore muscolare del DOMS dopo un duro allenamento.

Questa formula contiene una dose leggera di CBD (3,33 mg/ml), ma ciò non intacca la sua utilità. Infatti, lascia spazio alla miriade di altri ingredienti benefici aggiunti alla formula.

Lo Sport Gel di Ojai Energetics contiene moringa, paracress, ciliegia dolce, buchu, arnica, rosmarino, calendula e una serie di oli essenziali usati tradizionalmente per sostenere il recupero muscolare.


5. Le migliori bombe da bagno per il recupero muscolare

Non c’è modo migliore per dare il CBD a tutto il corpo che con un bagno caldo nell’acqua infusa di CBD.

È esattamente quello che queste bombe da bagno Blue Ridge Hemp vogliono offrire. Tutto quello che devi fare è lanciare una o due di queste bombe da bagno in un bagno caldo e dare alla formula il tempo di essere assorbita in profondità nella pelle e nel tessuto muscolare sottostante.

Consigliamo di rimanere nella vasca almeno per un’ora e di usare acqua calda per dare al CBD le migliori possibilità di assorbimento possibile.

Queste bombe da bagno sono disponibili in una varietà di gusti e aromi diversi, quindi ci sono buone probabilità che questa compagnia abbia qualcosa che ti piaccia.


Le cause del dolore muscolare

Il primo passo per decidere qual è il miglior prodotto al CBD per le tue esigenze è avere una comprensione di base di ciò che provoca il dolore muscolare.

1. Esercizio fisico

L’esercizio fisico è una causa comune di dolore muscolare. Quel dolore muscolare che può essere lieve o forte il giorno dopo un allenamento intenso può essere sufficiente a interrompere la nostra capacità di funzionare per tutto il giorno.

Sono due le principali cause del dolore ai muscoli dovuti all’esercizio fisico: il DOMS e gli infortuni.

Tratteremo gli infortuni nella prossima sezione. Per ora, diamo un’occhiata più approfondita al DOMS: cos’è?

DOMS sta per indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata: questo dolore è perfettamente sano (anche se fastidioso). Si verifica quando le fibre muscolari si riparano tra un allenamento e l’altro. Il dolore del DOMS inizia di solito 24 ore dopo l’allenamento e può durare fino a tre giorni dopo.

Per questa forma di dolore noi consigliamo di usare un CBD per uso topico. Un prodotto con un’azione raffreddante è l’ideale per evitare il bruciore prima che inizi, mentre una crema riscaldante allevia efficacemente il dolore quando è già iniziato.

2. Lesioni muscolari

Le lesioni muscolari sono molto comuni: possono essere il risultato di infortuni dovuti all’esercizio fisico, cadute, incidenti, cattiva postura o altre forme di trauma fisico. Di solito ci riferiamo a questa forma di dolore muscolare come strappo o distorsione a seconda della gravità della lesione.

In genere questo malessere inizia velocemente e provoca un dolore lancinante al muscolo. Non è un bruciore sano. Il dolore può durare diverse settimane a seconda della gravità della lesione e del gruppo muscolare interessato.

Le lesioni muscolari possono metterci molto tempo a guarire, quindi è importante essere costanti con l’uso del CBD. Le preferenze personali possono variare, ma la maggior parte delle persone preferisce usare unguenti o pomate al CBD con un lieve effetto riscaldante, per alleviare il dolore acuto causato dalle lesioni muscolari.

3. Altri disturbi medici

Ci sono molti altri disturbi che possono provocare dolore muscolare.

Naturalmente, ognuno implicherà un obiettivo di trattamento diverso. Nella maggior parte dei casi, gli oli e i topici al CBD possono essere utilizzati per supportare i sintomi del dolore muscolare.

Alcune potenziali cause dei dolori muscolari includono:

  • Lupus
  • Fibromialgia
  • Malattia di Lyme
  • Artrite reumatoide
  • Influenza
  • Sindrome compartimentale
  • Stress e tensione muscolare
  • Carenza di magnesio
  • Sclerosi multipla

Come aiuta il CBD con il dolore e l’indolenzimento muscolare

Quando si tratta di alleviare il dolore muscolare il CBD agisce attraverso tre meccanismi principali:

A. Il CBD impedisce ai segnali del dolore di raggiungere il cervello

I nostri corpi sono pieni di recettori del dolore progettati per avvertire il cervello quando qualcosa non va. Una volta attivato, un recettore del dolore invia un messaggio al cervello, dove può essere interpretato come dolore.

Il CBD esercita un effetto antidolorifico in tre punti: nel sito della lesione (attraverso la sua attività antinfiammatoria), così come nel midollo spinale e nel cervello (attraverso i suoi effetti modulatori dei recettori del dolore oppioidi e vanilloidi).

B. Il CBD riduce le cause infiammatorie del dolore muscolare

L’infiammazione è un processo che il corpo utilizza per guarire dai danni. Le cellule immunitarie si riverseranno nell’area danneggiata per ripulire dai rifiuti, forzando l’ossigeno e il sangue ricco di nutrienti all’interno dell’area per accelerare il processo di guarigione.

Una delle altre cose che l’infiammazione fa è attivare i recettori del dolore. Questo ci aiuta a ricordarci che l’area è danneggiata, e di assicurarci di stare attenti a non provocare più danni finché non siamo guariti.

Quando riduciamo l’infiammazione in quell’area, possiamo anche ridurre il dolore che ne consegue.

Il CBD ha un profondo effetto sull’infiammazione, e offre effetti inibitori su oltre una dozzina di messaggeri infiammatori unici nel corpo umano.

C. Il CBD rilassa le fibre muscolari rigide e spastiche

Quando subiamo un infortunio muscolare, spesso le altre fibre dei muscoli di quella zona si bloccano, a volte con uno spasmo. Questo può essere estremamente doloroso, e rende difficile per il corpo orchestrare il processo di guarigione.

Il CBD è un forte rilassante muscolare, che nel breve termine aiuta ad alleviare il dolore associato alla tensione e agli spasmi e a lungo termine ad accelerare il processo di guarigione.

Consigli per la scelta del miglior CBD per il dolore muscolare

1. Quando usare il CBD in forma topica vs. in forma interna

  Oli di CBD Liquidi per sigaretta elettronica al CBD Topici al CBD
Punti di forza
  • Migliori per raggiungere i tessuti muscolari profondi
  • Inibiscono direttamente il dolore attraverso i recettori oppioidi del dolore
  • Offrono benefici rilassanti aggiuntivi
  • Forniscono il sollievo più rapido dai sintomi
  • Sono il metodo di utilizzo del CBD più comoda
  • Distribuiscono il CBD direttamente al muscolo
  • Sono migliori per il dolore muscolare e un’infiammazione superficiali
  • Forniscono un sollievo rapido a livello locale
  • Punti di debolezza
  • Non forniscono una forte dose di CBD direttamente all’area interessata
  • Per alcune persone, in alte dosi possono essere troppo sedativi
  • Potrebbero non fornire abbastanza sollievo al muscolo stesso
  • Richiedono di svapare, cosa che potrebbe essere dannosa per la salute in altri modi
  • Possono creare confusione
  • È difficile far ottenere una dose elevata di CBD ai muscoli più profondi sotto la pelle
  • Quando si tratta di dolori muscolari ci sono vantaggi e svantaggi per tutti i diversi tipi di prodotti al CBD; tuttavia, molte persone che usano il CBD per questo motivo preferiscono i topici agli oli ad assunzione interna o agli oli da vaporizzazione.

    Questo perché i prodotti topici al CBD come le pomate e gli unguenti per i dolori, riescono a fornire più efficacemente cannabinoidi attivi all’area lesionata. I prodotti topici aiutano a ridurre l’infiammazione, accelerano la guarigione e il recupero del tessuto muscolare e inibiscono davvero molto del dolore e del fastidio direttamente nell’area interessata.

    Per lesioni muscolari più profonde o dolori causati da altri motivi come malattie autoimmuni, danneggiamento delle ossa o tensione e stress muscolare, è preferibile utilizzare una combinazione di CBD topico e CBD interno, come oli, capsule o oli da vaporizzazione al CBD.

    2. Valuta la potenza dei prodotti che usi

    Quando si tratta di usare il CBD per il dolore e l’infiammazione, non tutti i prodotti sono fatti allo stesso modo.

    Ci sono molti prodotti al CBD in giro, ma non tutti ti daranno una dose abbastanza forte di CBD per raggiungere effetti desiderati.

    Per sintomi minori, o come integratore generale per la salute, non è molto importante; tuttavia, per alleviare il dolore muscolare è fondamentale utilizzare un prodotto con una maggiore concentrazione di principi attivi. Diversamente, finirai solo per sprecare soldi per prodotti al CBD che non ti daranno il sollievo che stai cercando.

    Raggiungimento della potenza ideale del CBD per l’indolenzimento muscolare con diverse forme di assunzione
    Tipi di prodotto Potenza minima consigliata
    Oli di CBD 33 mg/ml
    Topici al CBD 8 mg/ml
    Capsule di CBD 15 mg/ml
    Oli di CBD per vaporizzatori 10 mg/ml

    Naturalmente, puoi utilizzare opzioni di potenza inferiore per la maggior parte di questi prodotti, significa solo che dovrai usarne di più per raggiungere gli effetti desiderati. La maggior parte delle persone che usano il CBD per le lesioni muscolari riferiscono di dover assumere una dose più alta per poterne sentire gli effetti.

    Ciò significa che se ordini un olio di CBD a bassa potenza, il flacone non durerà a lungo perché avrai bisogno di prendere più olio per raggiungere la dose desiderata.

    Cerca sempre una pomata, un balsamo o una crema con almeno 8 mg di CBD per ogni ml. Più alta è la potenza e meglio è.

    3. Sii paziente e costante

    Il CBD è un integratore potente per molte cause diverse di dolore e fastidio muscolare. A seconda del problema, del tipo di CBD che usi e della reazione del tuo corpo al CBD, ci può volere un po’ di tempo per vedere i benefici.

    Sii paziente con il tuo integratore o il tuo topico al CBD. Alcune persone riportano benefici dopo solo 1 ora, altre dicono che i massimi benefici si ottengono solo dopo una settimana o due di uso regolare.

    Ecco alcune linee guida generali sui tempi di attesa necessari affinché il CBD funzioni. Tieni presente che si tratta solo di stime e che i risultati possono essere diversi.

    Tempi di attesa stimati con i topici al CBD
    Causa di dolore muscolare Tempo previsto per il sollievo Tempo previsto per il massimo beneficio
    Stress e tensione 15 – 60 minuti 1 – 2 giorni
    Recupero post-allenamento 15 – 60 minuti 1 – 2 giorni
    Lesione del legamento 15 – 60 minuti 3 – 6 settimane
    Lesione articolare 15 – 60 minuti 2 – 4 settimane
    Strappo muscolare 15 – 60 minuti 1 – 3 settimane
    Distorsione muscolare 15 – 60 minuti 1 – 2 settimane
    Disturbo autoimmune 1 – 8 ore 3 – 5 settimane
    Sindrome compartimentale 15 – 60 minuti 3 – 5 giorni

     

    Tempi di attesa stimati con il CBD interno
    Causa di dolore muscolare Tempo previsto per il sollievo Tempo previsto per il massimo beneficio
    Stress e tensione 1 – 3 ore 3 – 7 giorni
    Recupero post-allenamento 3 – 8 ore 3 – 7 giorni
    Lesione del legamento 1 – 3 ore 3 – 5 settimane
    Lesione articolare 1 – 3 ore 2 – 3 settimane
    Strappo muscolare 1 – 3 ore 1 – 2 settimane
    Distorsione muscolare 1 – 3 ore 1 – 2 settimane
    Disturbo autoimmune 1 – 2 settimane 3 – 5 mesi
    Sindrome compartimentale 1 – 3 ore 1 – 2 settimane

     

    4. Leggi la lista degli ingredienti

    Come per molti altri utilizzi del CBD, la cosa migliore è trovare prodotti formulati con altri ingredienti per rendere gli effetti ancora più forti. Il CBD è ottimo, non c’è dubbio, ma possiamo renderlo ancora migliore combinando il composto con altri ingredienti benefici che possono aiutare a ridurre il dolore, alleviare la tensione muscolare e accelerare la guarigione.

    La formula migliore cambierà molto in base alla causa del dolore muscolare.

    Ci sono alcune formule progettate per combattere l’infiammazione, altre più specifiche per il recupero atletico o per il sollievo dal dolore sintomatico.

    (Crema antidolorifica Kat’s Naturals con capsaicina)
    Alcuni ingredienti benefici spesso aggiunti ai prodotti al CBD per l’indolenzimento muscolare
    Ingrediente Cos’è? Cosa fa?
    Arnica (Arnica montana)’ L’arnica è un piccolo fiore che cresce sulle montagne rocciose. È usato da generazioni nella medicina tradizionale per accelerare la guarigione di ferite, prevenire lividi e alleviare dolori muscolari e ossei. Artrite, strappi muscolari e dei legamenti, lividi, ossa rotte, rigidità muscolare.
    Curcuma (Curcuma longa) La curcuma è un potente antinfiammatorio e antiossidante. In India ha una lunga storia di utilizzi nella medicina ayurvedica per il trattamento di una vasta gamma di malattie. Infortuni atletici, strappi e distorsioni, sindrome compartimentale, fibromialgia.
    Franchincenso (Boswellia serrata) La resina di franchincenso è ottenuta da un albero resistente alla siccità in Medio Oriente. La resina è un potente antibatterico, analgesico e antinfiammatorio. Infortuni atletici, condizioni infiammatorie, sindrome compartimentale, strappi e distorsioni, dolore da gotta.
    Capsaicina (composto attivo del Capsicum annuum) La capsaicina è la sostanza responsabile dell’effetto riscaldante dei peperoncini. La capsaicina conferisce ai prodotti topici una sensazione di calore, aiuta a migliorare il flusso sanguigno ai muscoli e allevia il dolore.
    Magnesio (minerale) Il magnesio è un minerale importante per la salute delle ossa, delle articolazioni e dei muscoli. È il nono minerale più abbondante nel corpo umano. Ideale per gli infortuni sportivi, per accelerare il recupero muscolare e alleviare la rigidità muscolare o gli spasmi.
    Mentolo (composto attivo della Mentha piperita) Questo è il componente attivo che dà alla menta il suo effetto rinfrescante. Il mentolo è ottimo per chi cerca un effetto rinfrescante sui muscoli. Ciò lo rende utile per le condizioni infiammatorie scottanti e per la tensione muscolare.
    (La pianta di menta piperita – Mentha piperita – è la fonte del mentolo, un agente raffreddante spesso utilizzato in creme e pomate ad uso topico)

    Da ricordare: il miglior CBD per il dolore muscolare

    Sia il CBD ad uso interno (oli, capsule e vaporizzazione) che il CBD per uso topico (creme, pomate, unguenti, balsami) sono utili per il dolore muscolare.

    CBD interno e dolore muscolare CBD topico e dolore muscolare
  • Combatte l’infiammazione in tutto il corpo, anche nei muscoli e nel tessuto circostante
  • Fornisce effetti miorilassanti sistemici
  • Allevia il dolore interagendo con i recettori vanilloidi e oppioidi nel midollo spinale e nel cervello
  • Fornisce supporto per una varietà di potenziali cause sottostanti di dolori muscolari difficili da trattare
  • Fornisce alte dosi di CBD e altri fitochimici benefici direttamente all’area lesionata
  • Ottimo per alleviare velocemente il dolore
  • Favorisce il recupero muscolare tra gli allenamenti e allevia il dolore dei DOMS
  • La scelta del prodotto giusto da acquistare dipende dalla causa del dolore, e da quali gruppi muscolari sono colpiti.

    In linea generale i topici sono molto migliori per il dolore a livello superficiale e per i gruppi muscolari con ampie aree che possono assorbire il CBD.

    Il CBD interno, d’altra parte, è migliore per il dolore di gruppi muscolari più piccoli, più profondi o più diffusi in tutto il corpo. Questa forma di integratore al CBD è anche migliore per i dolori che non rispondono ai miorilassanti o agli antidolorifici convenzionali, come la fibromialgia, o il dolore da sclerosi multipla.

    Per ottenere i migliori effetti e fornire un supporto completo, noi consigliamo di usare il CBD sia localmente che internamente.

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Puoi essere il primo a conoscere i nostri ultimi arrivi e le offerte speciali!

    You have successfully subscribed!

    Subscription failed!